Tu sei qui

Maturity tedesco 2018, vince Grisha Ludwig

Grisha Ludwig su Ruf Lil Diamond si impone nel Maturity tedesco 2018: al termine della gara vince il livello 4 con con un punteggio di 226. Tra i Non Pro vittoria per Olga Hofmann.

Grisha Ludwig vincitore del Maturity germanico

Si è concluso domenica 10 giugno il Maturity tedesco 2018 tenutosi a Ludwig Quarter Horse, a Bitz (Germania). Tante le categorie di contorno, tra cui evidenziamo lo Snaffle Bit/Hackamore per cavalli fino ai 5 anni organizzato sia per la categoria Open che Non Pro. La giornata di giovedì ha dato il via alla competizione partendo con il primo e unico Go Non Pro sponsorizzato da Custom del Cielo il livello 4, mentre Markel era sponsor del level 2. Dopo le varie categorie Open/Non Pro NRHA, Snafflebit e Rookie in serata si è svolto il go per il Maturity Open sponsorizzato anche quest’ultimo: KL Performance Horses per quanto concerne il livello 4 e Höveler per il livello 2.

Dopo la giornata di venerdì riservata alle varie categorie di contorno, il sabato si dà inizio alle finali Non Pro dove la tedesca Olga Hofmann in sella al suo Walla Whiz Keen con un punteggio di 218 vince sia il livello 2 che il livello 4. In seconda posizione per entrambi i livelli con il suo Itsa Walla Walla è l’olandese Aniek Hagelaars che conclude la gara con un punteggio di 215.

Alle 20:45 si apre la tanto attesa finale Open con 15 binomi a contendersi il titolo di Champion. La qualità di cavalli e cavalieri si dimostra molto elevata e la competizione agguerrita, ma è Grisha Ludwig in sella al fidato Ruf Lil Diamond di proprietà di Olivier Schliesser e Alexandra Schmitz ad uscirne vincitore del livello 4 con un punteggio di 226. Reserve Champion con solo mezzo punto di differenza nel livello 4 è Julia Schumacher su Coeurs Little Tyke di proprietà di Hans-Georg Holzwarth che conclude con un meritato 225.5. Lo stesso binomio si aggiudica anche il titolo di Champion nel livello 2, mentre è ancora la stessa Julia Schumacher in sella a EP Hangtensbaby di proprietà di Eduard Pumpel ad aggiudicarsi il titolo di Reserve Champion nella stessa categoria, portando a casa tre dei quattro titoli più importanti della serata!

 

sponsor-gold_h2o.jpg

sponsor-gold_h2o_mobile_0.jpg